Meridiane realizzate da altri Sito web curato da Riccardo Anselmi - Contatti .Italiano  English  Français  .  16-ott-2018
 Sundials.anselmi.vda.it - Altre meridiane
Home Microsoft-IIS/8.5 - Ip.54.92.160.119 - sessions.206721   

Sommario

Home Page

Site Map

La mia storia

Gnomonica

Glossario

Software

Articoli

Link

Fotografie

Le mie meridiane

Altre meridiane

Tempo libero
 Seleziona Album Modalità di visualizzazione Aggiorna!
La meridiana della chiesa della Visitazione
Questo album contiene:13 foto   Foto per pagina :  1 -3 -5 -10 -50 -Tutte

Il giorno del solstizio di dicembre 2007 è stata inaugurata, nella chiesa della Visitazione di Perinaldo, una nuovissima meridiana a camera oscura, costruita per onorare Gian Domenico Cassini, nato a Perinaldo l'8 giugno 1625, divenuto famoso come astronomo e matematico. A lui si deve la meravigliosa meridiana costruita dentro la Basilica di San Petronio a Bologna nel 1655. Le foto in sequenza sono state scattate il giorno 20 dicembre 2008, il giorno prima del solstizio d'inverno, ad un anno dalla cerimonia d'inaugurazione. La nuova straordinaria meridiana opera principalmente dovuta a Giancarlo Bonini, si dimostra un orologio solare di grandissima precisione. Una piccola folla di appassionati ha applaudito, il giorno seguente, il transito del sole sulla sagoma del solstizio verificato con un orologio radiocontrollato che ne ha confermato l'esattezza. Per informazioni dettagliate sulla meridiana della Chiesa della Visitazione vedere il sito dell'Osservatorio Astronomico il cui indirizzo è disponibile sulla pagina dei link.

FotoNoteAutore
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. In questa prima foto si può osservare l'immagine del sole avvicinarsi alla sagoma ellittica tracciata sul pavimento che andrà a coprire interamente a distanza di alcuni minuti. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 10
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. In quest'altra foto si può osservare l'immagine del sole avvicinarsi alla sagoma ellittica tracciata sul pavimento che andrà a coprire interamente a distanza di alcuni minuti. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 20
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. La foto mostra l'immagine del sole poco prima di sovrapporsi alla sagoma ellittica tracciata sul pavimento. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 30
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. La foto mostra l'immagine del sole esattamente sopra la sagoma ellittica tracciata sul pavimento. La sovrapposizione è avvenuta alle 12h 27m 05s. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 40
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. La foto mostra l'immagine del sole che inizia ad allontanarsi dalla sagoma ellittica tracciata sul pavimento. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 50
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. La foto mostra l'immagine del sole più staccata dalla posizione in cui ha attraversato il meridiano sovrapponendosi alla sagoma ellittica tracciata sul pavimento. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 60
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. La foto, scattata il 21 dicembre 2008, mostra l'immagine del sole, offuscata dal flash ma visibile, sopra la sagoma ellittica sul pavimento nell'istante della sovrapposizione avvenuta esattamente alle 12h 27m 35s. Si notano i numerosi presenti che seguono, attentamente, Marina Muzi, in basso a sinistra, che scandisce il tempo onde permettere a tutti la verifica del fenomeno con l'ora dell'orologio radiocontrollato che segna le 12h 27m 32s. R.Anselmi
0 - 65
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. All'esterno della chiesa Giancarlo Bonini, al centro, si intrattiene con due appassionati. A destra Riccardo Anselmi. Foto del 21 XII 2008. R.Anselmi
0 - 70
Perinaldo (Im). Chiesa della Visitazione. All'interno della chiesa si possono osservare Giancarlo Bonini, autore della meridiana e, al centro, Marina Muzi, direttrice dell'Osservatorio Astronomico con sede nella parte alta di Perinaldo. Foto del 21 XII 2008. R.Anselmi
0 - 71
Perinaldo (Im). La Chiesa della Visitazione vista dall'alto. Foto del 20 XII 2008. R.Anselmi
0 - 72
In occasione dell'equinozio di primavera del 2009 si è verificato un evento abbastanza raro: il transito del sole al meridiano quasi in perfetta concomitanza con l'equinozio. Il sistema di controllo degli equinozi realizzato con i due righelli ellittici a lato della linea meridiana indicano che il sole transita sul meridiano rispettivamente 24 ore prima (I foto) e 24 ore dopo (III foto) l'equinozio di primavera del 20 marzo 2009 (II foto) Giancarlo Bonini
0 - 80
L'eccezionale immagine scattata da Mario De Vecchi documenta l'istante in cui il disco solare si sovrappone (quasi) perfettamente alla sagoma del primo righello. L'equinozio si verifica alle ore 12 e 7 primi, tempo vero locale. Sette minuti non sono sufficienti per essere evidenziati dal righello corrispondendo ad un tratto troppo breve. Mario De Vecchi
0 - 82
In occasione dell'equinozio di primavera del 2009 si è verificato un evento abbastanza raro: il transito del sole al meridiano quasi in perfetta concomitanza con l'equinozio. Il sistema di controllo degli equinozi realizzato con i due righelli ellittici a lato della linea meridiana indicano che il sole transita sul meridiano rispettivamente 24 ore prima (I foto) e 24 ore dopo (III foto) l'equinozio di primavera del 20 marzo 2009 (II foto) Giancarlo Bonini
0 - 84

 
Copyright 2004 - 2011 Anselmi.  Contatti  - Vietato l'utilizzo di tutte le immagini contenute in questo sito